Nella cucina di Susanna Marchesi

Le nuove stelle del gourmet

foto toBE

foto toBE

Metti due giovani allievi di Gualtiero Marchesi, una location nel centro di Milano arredata con il gusto di una designer, una temporary boutique con giovani artisti emergenti e una cucina rigorosamente “home made”.
Ecco che nasce Bys, il ristorante di Massimo Bonci e Susanna Marchesi, venticinquenne piacentina, che abbiamo incontrato proprio nel suo teatro di idee – così lo definisce –  e alla quale abbiamo chiesto di raccontarci come una passione possa dar vita a un progetto vincente e di regalarci una preziosa ricetta: Baccalà mantecato  con zucchine marinate, crumble al nero di seppia e cipolla scioccata. (Guarda il video).

Testimoni di un nuovo modo di fare ristorazione, Susanna e Massimo, il suo socio, hanno creato un vero e proprio luogo d’incontro che vuole unire i mondi dell’arte e dello spettacolo con quello della cucina in un continuo scambio di sinergie e contaminazioni. Il risultato è chiaro: una gastronomia di alta qualità e una vetrina per i designer emergenti. Unica regola: le creazioni devono essere ispirate al food.

foto ufficio stampa

foto ufficio stampa

A cosa è servito l’insegnamento di Gualtiero Marchesi? Susanna dichiara che oltre ad aver appreso tutte le nozioni fondamentali per diventare una brava chef, da Marchesi ha anche imparato che l’obiettivo principe è quello di regalare “salute” al cliente: un buon prodotto, soprattutto se fatto in casa con materie prime eccellenti è il segreto per un successo assicurato. (Guarda l’intervista completa).

Il menù che consigliamo:

Calamaretti su crema soffice di patate e spinacini novelli
Tonno di coniglio con caponatina e olive taggiasche
Risotto alla rapa rossa e profumi del sud
Risotto alle pesche ubriache
Tronchetto al gianduia con con baci di meringhe e crema al maracuja

Accompagnato da un Primitivo “Muro S.Angelo Contrada Barbatto”.

Silvia Rossi


nella-cucina-di-susanna-marchesi54447
14676

Leggi anche
Milano: torna il Salon du Chocolat
Arte e cucina si incontrano in tv
Cenando giapponese ad Amalfi
Mare paradisiaco e chef stellati
Can Dani: stella Michelin a Formentera
La "tradizione innovativa" di Fenoglio




?>